capodannoreggiocalabria.com - cenoni, feste, discoteche, hotel, agriturismi, tutto su come passare il capodanno a Reggio Calabria e provincia

Info e Prenotazioni:

Scrivici info@capodannoreggiocalabria.com

La storia di Reggio Calabria

La storia della città di Reggio Calabria rivive ancora nei bellissimi monumenti

storia e cultura di Reggio CalabriaLe origini della città di Reggio Calabria si perdono tra archeologia e mitologia, e per questo motivo è una delle più interessanti e particolari cittadine italiane. La storia di Reggio Calabria ci dice che la città, verso la fine del III millennio a.C, era abitata dalle popolazioni degli Asquenazios Pelasgi, degli Ausoni, degli Oenotri e, infine, degli Italos. Ai tempi si pensa che la città era chiamata Erythrà ("Rosso") dai Calcidesi.

 

Reggio è stata un’importante e fiorente polis magnogriega, nota con il nome di Ῥήγιον (Rhegion), e fu un “municipium” romano, poi successivamente sede del Correttore di Lucania e Bruzio, oltre che nodo strategico a livello marittimo e terrestre per tutta l’età classica. Da Reggio, la Via Popilia (o via Annea) venne costruita nel corso del II secolo aC e, strada che univa la città di Capua con la capitale, Roma. Dal porto chiamato "Colonna Rhegina", a nord della città, le barche si recavano in Sicilia e più a sud verso il Mediterraneo.

 

Nel corso dell’epoca dei Bizantini la città divenne sede del Ducato di Calabria, mentre rimase per tutto il Medioevo la sede episcopale di riferimento per i riti greci in Italia.

 

Nel corso del ‘500 tra incursioni barbariche e epidemie, la Reggio Calabria storia e cultura conobbe un momento di difficoltà. La situazione peggiorò molto con il terribile terremoto del 1783, un sisma di proporzioni giganti che danneggiò la città e tutta la parte meridionale della Calabria.

 

Fu proprio a Reggio che Garibaldi conquistò il Regno delle Due Sicilie, con la Battaglia di Piazza Duomo.

 

La storia cittadina è segnata da un altro terribile terremoto, quello del 1908, che danneggiò molto la città.

 

Nonostante questo, ed i bombardamenti della seconda Guerra Mondiale, Reggio Calabria si conferma come una delle città più belle del Meridione, da visitare almeno una volta nella vita.

publisher
back to top